Paolo Orlando
Alla conquista del mare di Roma. Diario 1904-1923


Pagina 201 di 298       

%



     1░ Luglio
     (Domenica). Appena costituitasi a Milano, sotto i migliori auspici, la SocietÓ ź Trasporti Aerei Internazionali ╗ avevo suggerito al suo Presidente di impiantare a Roma la prima stazione, per la quale il Comune avrebbe accordato facilitazioni. Oggi ho condotto i dirigenti della SocietÓ a visitare la localitÓ per l'impianto dell'aeroporto.


     3 Luglio 1917
     Stamane sono andato col Sindaco dal Ministro dei Lavori Pubblici, S. E. Bonomi. Scopi della visita: 1░) reclamare il suo intervento personale per definire gli atti della concessione della ferrovia e porre il Comune in grado di iniziarne la costruzione, Una lettera del Comune del 9 novembre 1916 ancora attende riscontro dal Ministero; 2░) prevenire il Ministro che domani la Giunta approverÓ la domanda di concessione del porto. Con questa seconda realizzazione, dopo quella per Milano, ho fatto rilevare che il Ministro avrebbe reso un grande servizio al Paese risolvendo i due maggiori problemi di navigazione annunciati da Giuseppe Colombo nel discorso tenuto alla Scala il 6 settembre 1906 per l'inaugurazione dei lavori del Congresso Internazionale di Navigazione: il canale Milano-P˛ per la navigazione interna, il porto di Roma per quella marittima.

     4 Luglio
     Da stamani in prima ora sino al pomeriggio ad Ostia Nuova e ad Ostia Antica per ampliare l'organizzazione dei lavori e dei vari servizi in seguito all'arrivo di altro gruppo di prigionieri. ╚ purtroppo inevitabile ch'io debba intervenire di persona per supplire a manchevolezze sempre derivanti dalla necessitÓ che l'azione segua immediatamente agli ordini.